Wealth management

    Certificazione in Wealth Management – Associazione Italiana Private Banking (AIPB)

    Il nostro Managing Partner, il Prof. Stefano Loconte, è stato nominato Direttore Scientifico della nuova Certificazione in Wealth Management di AIPB – Associazione Italiana Private Banking.

    Il nuovo percorso formativo, dedicato a private banker e consulenti finanziari, si pone l’obbiettivo di promuovere lo sviluppo professionale e l’evoluzione del ruolo del private banker attraverso un’offerta di servizi personalizzati di gestione dei patrimoni, anche grazie all’utilizzo di soluzioni in grado di rispondere a esigenze articolate e complesse di una clientela ad alto profilo.

    Per maggiori informazioni , clicca qui

    ggi
    GGI – TRUST&ESTATE PLANNING AUTUMN NEWSLETTER 2020 

    È stata pubblicata la “Trust&Estate Planning Spring Newsletter” di GGI, di cui il nostro Managing Partner, Stefano Loconte, è Global Chairperson e Editor in Chief. La Newsletter contiene l’editoriale curato dal Prof. Loconte e i contributi di professionisti del network GGI provenienti da tutto il mondo.

    Tra i prestigiosi contributi, l’articolo della nostra Junior Associate Beatrice Molteni sull’importanza della pianificazione patrimoniale per gli atleti professionisti, con particolare riguardo agli speciali incentivi fiscali introdotti recentemente in Italia.

    Un’ottima opportunità per rimanere aggiornati sugli ultimi trends relativi alla pianificazione patrimoniale!

    Scarica qui il PDF delle pagine da noi curate (Download)

    ITR
    12424

    L’edizione 2021 di World Tax directory – la guida di ITR (International Tax Review) per le maggiori realtà di consulting in tema tax – ha classificato LOCONTE&PARTNERS nel Tier 1 per Private Client in Italia. 

    ITR – World Tax offre seleziona le eccellenze fra i professionisti in tema tax di tutto il mondo, coprendo più di  90 giurisdizioni.

    Per maggiori info, https://www.itrworldtax.com/Firm/Loconte-Partners/Profile/381#rankings

    GGI webinar
    GGi Trust and Estate Planning Practice Group webinar

    Ieri si è svolto con successo il webinar dei membri del GGI TEP PG.

    Le nostre professioniste Angela Cordasco e Beatrice Molteni hanno organizzato e partecipato come relatrici al  GGi Trust and Estate Planning Practice Group webinar.

    È stata un’occasione importante per discutere di vari temi relativi all’uso delle Società in Italia nel wealth planning, dell’uso delle LLC Americane in strutture di trust stranieri, e di tutti gli obblighi di compliance richiesti in caso di morte dell’istitutore o di uno dei beneficiari del trust.

    Ringraziamo Darlene Hart, Robert Anthony, l’organizzazione della GGI  e tutti i partecipanti, e speriamo di rivedervi presto per altri appuntamenti simili.

     

     

    GGI webinar

    WealthOnWeb_8Giugno
    WEALTH ON WEB | Webinar Gratuito – 8 Giugno ORE 17.30

    CLICCA QUI PER REGISTRARTI

    Quinto appuntamento webinar organizzato da Loconte&Partners per Lunedì 8 Giugno alle 17.30 è intitolato: WEALTH CRIMES: I RISVOLTI PATOLOGICI DELLA PIANIFICAZIONE PATRIMONIALE
    Intervengono: Avv. Prof. Stefano Loconte, Avv. Giulia Maria Mentasti di Loconte&Partners e il Maggiore Francesco Paolo Davide del Comando Generale della Guardia di Finanza.

    Webinar gratuito – Durata 45 min.

    Il webinar è il quinto appuntamento di un ciclo di incontri dedicati al tema della Gestione e Pianificazione Patrimoniale curati dal team Wealth dello studio Loconte&Partners, che si tengono ogni Lunedì alle ore 17.30

    Le registrazioni dei webinars saranno rese in seguito disponibili nella sezione ‘Media’ del nostro sito, oltre al nostro Canale Youtube.

    LIBERO
    Titoli di Stato esentasse servono più della patrimoniale

    Di Avv. Prof. Stefano Loconte

    Alcuni numeri: nel 2019 il valore della ricchezza investibile degli italiani era pari a circa 3.145 miliardi di euro. Di questi, il 40% allocati in liquidità (circa 1.296 miliardi),altri 270 miliardi investiti direttamente in obbligazioni, di cui 120 in titoli di Stato italiani. Altri 1.500 miliardi circa erano investiti in fondi comuni, gestioni patrimoniali e polizze assicurative.

    Da tali numeri emerge altresì che, quando gli italiani decidono in via autonoma di investire direttamente in titoli, sembrano avere una predisposizione all’investimento in titoli di Stato italiani vicina al 45% (come detto, ben 120 miliardi).

    Facendo alcune ipotesi, si può stimare che la quota di ricchezza investibile, potenzialmente destinata ad investimenti obbligazionari, sia di circa 900 miliardi di euro. Si tratta di un mercato, seppur teorico, enorme per debito pubblico italiano.

    L’idea sarebbe di emettere titoli di Stato italiani a lungo termine (25/30 anni, non perpetui) resi competitivi, rispetto a strumenti equivalenti, da alcune esenzioni fiscali applicabili a residenti in Italia o a cittadini italiani ovunque residenti, definiti “generational bond”. Questi titoli avrebbero infatti come caratteristiche: a) l’esenzione dall’imposta di donazione e successione in linea discendente riservata alle persone fisiche che si consolida al V anno continuativo di possesso;  b) stesso meccanismo per l’esenzione sul capital gain; c) negli ultimi 5 anni prima della scadenzale esenzioni valgono in proporzione al periodo rimanente salvo il riacquisto di titoli di Stato entro 30 giorni per completare il periodo di 5 anni.

    In sostanza, verrebbe utilizzata la leva fiscale per convogliare l’enorme risparmio degli italiani verso i titoli del debito pubblico nazionale e, così facendo, consolidando e rafforzando il bilancio dello Stato e, quindi, il supporto alla ripresa economica. Il tutto senza bisogno di patrimoniali e senza intaccare la fiducia degli italiani, l’elemento più importante su cui fondare la ripresa economica!

    Trovate l’articolo completo su Libero Economia del 2 Giugno 2020, pag. 15

    In alternativa è disponibile la versione PDF scaricabile a seguito. (Download)