diritto penale

    Contenuti

    Italia Oggi
    Omissioni, conta l’ammontare. Soglie di punibilità compatibili con la tenuità del fatto

    Secondo la Suprema corte solo il superamento significativo preclude la causa di esclusione.

    Di Avv.Prof.Stefano Loconte e Avv. Giulia Maria Mentasti

    Ammessa l’applicabilità della causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto di cui all’art. 131-bis c.p. anche al reato di omesso versamento iva.

    E’ quanto statuito dalla Terza Sezione penale della Cassazione con la sentenza 12384/2020, che i nostri professionisti Stefano Loconte e Giulia Maria Mentasti hanno commentato per ItaliaOggi7, e che affronta  il tema, dibattuto sin dall’emanazione della norma, della compatibilità del suddetto istituto di cui all’art. 131-bis c.p. ai reati caratterizzati da soglia di punibilità, quali gran parte dei reati tributari.

    Trovate l’articolo completo su Italia Oggi7 di lunedì 18 Maggio pag.13 

    In alternativa il PDF della singola pagina è scaricabile a seguito (Download)

    Italia Oggi
    D.L. RILANCIO: RADDOPPIANO LE SANZIONI PER IL LAVORO NERO. Colf e Badanti, Punito chi non sana.

    Di Avv. Prof. Stefano Loconte e Avv. Giulia Maria Mentasti

    Il D.L. Rilancio si arma di carota e bastone: via libera alla regolarizzazione dei migranti e del lavoro nero, con tanto di previsione di scudo anche penale. Ma per chi persevera e viene scoperto, le sanzioni e le pene sono raddoppiate.

    I nostri professionisti Stefano Loconte e Giulia Maria Mentasti illustrano per Italia Oggi ambito di applicazione e costi della procedura, requisiti ed esclusioni, nonché illeciti estinti e sanzioni aumentate.

    Trovate l’articolo completo su Italia Oggi di Sabato 16 Maggio 2020, pag.32.

    In alternativa è qui scaricabile il PDF della singola pagina.  (Donwnload)

     

     

    Italia Oggi
    Rischio reati, Odv in allerta Controllo costante per prevenire responsabilità ex 231

    Di Avv.Prof. Stefano Loconte e Avv. Giulia Maria Mentasti

    Alert per gli organismi di vigilanza, chiamati a un controllo costante non solo sul rischio sanitario ma anche su quello di infiltrazioni mafiose.

    E’ quanto emerge dal documento pubblicato dal CNDCEC, avente a oggetto “Vigilanza e modello di organizzazione, gestione e controllo ex D.Lgs. 231/2001 nell’emergenza sanitaria”, che i nostri professionisti Stefano Loconte e Giulia Maria Mentasti hanno illustrato per Italia Oggi7. Sia il rischio sanitario che quello di infiltrazione criminosa comportano conseguenze non solo sul piano della responsabilità penale individuale, ma anche in relazione a un possibile coinvolgimento dell’impresa ai sensi del d.lgs. 231/2001, divenendo così centrale il ruolo dell’OdV,  a cui è affidato il compito di monitorare l’adeguatezza e il corretto funzionamento del modello e di curarne l’aggiornamento

    Trovate l’articolo completo su Italia Oggi di Lunedì 11 Maggio, pag.6

    In alternativa, trovate il PDF scaricabile della singola pagina qui a seguito.

    IO7-11.5 (Download)